AUFINUM

Situata nella zona tra Ofena e Capestrano, Aufinum è stata una città dei Vestini nel periodo del IX secolo a.C.. Menzionata per la prima volta da Plinio il Vecchio era collegata probabilmente con la città di Peltuinum situata tra gli attuali San Pio delle Camere e Prata d'Ansidonia.
Il paese attuale di Ofena prende il nome proprio dalla vecchia città vestina sebbene distante.
Su questa area archeologica è stato rinvenuto il famoso guerriero di Capestrano, uno dei simboli dell'Abruzzo durante scavi nel 1934.
In anni più recenti altri scavi hanno ritrovato reperti e sepolture databili tra il II e l'VIII secolo a.C.

press to zoom

press to zoom
1/1