Attraversata dal fiume Orfento la riserva naturale statale valle dell'Orfento è un luogo incontaminato e selvaggio contraddistinto da stupendi corsi d'acqua, grotte nascoste e boschi di faggio. Nei numerosi sentieri ci si sente letteralmente immersi nella natura. Non vi è posto migliore dove restare in silenzio e ascoltare i suoni che solo la natura sa regalare.

IMG_20210125_191228_896.jpg

Nella valle dell'Orfento passa il sentiero della Libertà, luogo di nascondigli per briganti e luoghi di culto per eremiti.

Merita menzione la storia del soldato neozelandese John Evelyn Broad. Fuggito dal campo di Roccamorice nel settembre del 1943, si nascose tra le grotte e boschi della valle fino ad Aprile del 1944, fondamentale fu l'aiuto dei pastori e gentili abitanti dei centri limitrofi.